© Kalle Veesaar/Moonwalk

Artista: Koit Toome e Laura Põldvere

Brano: Verona

Lingua: inglese

Musica: Sven Lõhmus

Testo: Sven Lõhmus

Dal 1994 al 1998 Koit Toome ha fatto parte del duo Code one, con Sirli Hiius. Nel 1998 ha rappresentato l’Estonia all’Eurovision Song Contest, tenutosi a Birmingham, chiudendo 12° con 36 punti con il brano Mere lapsed. Lo stesso anno ha inciso il suo primo album da solista. Nel 2007 ha vinto Tantsud tähtedega, la versione estone di Ballando con le stelle con Kertu tänav . Nel marzo 2010, ha pubblicato l’album Kaugele siit (Lontano da qui). Koit Toome ha anche doppiato Saetta McQueen nella versione estone del fil Disney, Cars. Toome ha, inoltre, recitato in diversi musical come Tanz der Vampire, I miserabili, Miss Saigon, West Side Story, Chess, Rent, Hair e Il fantasma dell’Opera.

Anche Laura Põldvere ha già rappresentato l’Estonia all’Eurovision Song Contest, nel 2005 come componente del gruppo femminile Suntribe e ha partecipato alla preselezione estone numerose volte. Laura ha iniziato la sua carriera nel 2005, partecipando alla selezione estone Eurolaul 2005 con la canzone Moonwalk, arrivando seconda, ma ha vinto il concorso con le Suntribe. Ha preso parte anche all’Eurolaul 2007 per l’Eurovision Song Contest 2007 con Sunflowers, arrivando terza. Nel settembre 2007, ha pubblicato il suo album di debutto Muusa e ha iniziato gli studi presso il Berklee College di Boston. Nel 2009 partecipa di nuovo alla selezione per l’Eurovision, l’Eesti Laul con la canzone Destiny, arrivando terza. Nel novembre del 2011, ha pubblicato la compilation Sädemeid taevast, con tutti i suoi singoli dal 2005 al 2011, nonché un brano dal suo secondo album Ultra. Laura ha tentato anche nel 2016 di rappresentare l’Estonia con il brano Supersonic, chiudendo al secondo posto dell’Eesti Laul 2016.

Il brano che presentano a Kiev è stato ispirato da un recente viaggio dell’autore, Sven Lõhmus, nella nostra Verona. Lõhmus ha già scritto i brani estoni per l’Eurovision 2005 (SuntribeLet’s get loud), 2009 (Urban Symphony – Rändajad) e 2011 (Getter Jaani – Rockefeller Street).

Tutte le news sull’Estonia